Cerca
  • Miriam Sommese Osteopata

NON RIESCI A METTERE I TACCHI?

Spesso durante le serate, sopratutto ora con il caldo e le alte temperature non riusciamo a sostenere più di qualche ora sui tacchi. Tuttavia non è una condizione localizzata solo per il gentil sesso, anche alcuni uomini quando indossano scarpe con un po' di spessore posteriore soffrono di dolore nella regione anteriore del piede.

Questo dolore è denominato metatarsalgia. Ma... andiamo a vedere insieme cosa vuol dire questo parolone.._>

La metatarsalgia è una sindrome dolorosa che si sviluppa sulla regione anteriore della pianta del piede. Il termine metatarsalgia non definisce un processo patologico determinato, ma semplicemente una sintomatologia dolorosa che può comparire come conseguenza di diversi fattori causali.

La metatarsalgia colpisce maggiormente le donne e abitualmente è associata ad anomalie di appoggio delle teste metatarsali; ciò è confermato spesso dalla presenza di callosità plantari in corrispondenza delle teste metatarsali dolorose.

Nella maggior parte dei casi le metatarsalgie sono di natura biomeccanica e derivano da un alterato carico dell’avampiede al suolo.

La problematica, non è quindi , solo localizzata a livello delle dita ma dobbiamo andare a ricercane la causa:

il piede è fatto per ammortizzare il nostro peso e su di esso vi è tutto il carico del nostro peso. Su di esso il peso dovrebbe dissiparsi in modo armonico.

Dolori, contratture a distanza, tensioni, traumi anche in altre zone creano squilibri posturali portando la dissipazione del peso sui piedi da armonica ad alterata.

Questo può aumentare in caso di sovrappeso. L'importante se il dolore diventa cronico è effettuare una diagnosi medica per escludere altre patologie.


COSA POSSIAMO FARE?

- inserire suole in gell per ammortizzare il peso

- comprare tacchi con plateu

- crioterapia( applicazione di ghiaccio)

-esercizi posturali per mobilizzazione antera-posteriore e laterale della colonna verterbrale

-esercizi posturali personalizzati in caso di tensioni di alcune zone

-cura e trattamento dei traumi

-riduzione della massa grassa e aumento della massa muscolare

- esercizi di rilascio miofasciale con rulli o palline nella pianta del piede, polpaccio, gambe e lombare

-trattamenti osteopatici

-dorimire con un piccolo rialzo sotto i piedi












esercizi utili per lavorare sulla corretta dissipazione del carico corporeo






35 visualizzazioni

Miriam Sommese 

 

​Osteopata DO  m roi

Personal trainer​ ISSA CFT 2

Operatore specializzato kinesiotape

Trainer black roll

MILANO, LECCO,

Via desezano, 14 

Zona bande nere M1

Viale montegrappa 6/a Lecco  

 

Via dell'isola Lecco 

Mobile: 331-3183933

osteopatamiriamsommese@gmai.com

http/osteopatamiriamsommese

@osteopatamiriamsommese

© 2018 Miriam Sommese - Osteopata D.O.M.R.O.I. - Tutti i diritti riservati - P.IVA: 03749280131 - Membro R.O.I. n°3661

  • dolori milano
  • osteopata milano
  • osteopata milano lecco
  • LinkedIn Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon