Cerca
  • Miriam Sommese Osteopata

Denti e Postura

L'occlusione dentaria e la postura del corpo sono correlate tra di loro. E' ormai riconosciuto come una problematica a livello dentario può causare problematiche a livello della colonna e provocare una disarmonia posturale. La deglutizione, l’occlusione e la postura sono legate tra di loro, in quanto sono correlate tramite muscolatura.

L'organismo può essere paragonato ad un orologio. Perché funzioni è necessaria la sincronia perfetta di tutti i suoi componenti tra cui i muscoli, tutti collegati tra loro e indispensabili al corretto funzionamento. La mancanza di armonia tra i vari gruppi muscolari è spesso la causa di alterazioni a livello della postura corporea.




Le componenti da tenere in considerazione sono: lingua, labbra, mandibola, muscolatura della bocca e della faccia e possono aver correlazioni con cingolo scapolare, pelvico e diaframmatici. Alcune abitudini come il serramento dentale notturno involontario o il drigniamento dei denti quando si è nervosi possono essere collegate a disturbi dolorosi del rachide (lombalgie, cervicalgie, dorsalgie). Nella moderna valutazione dei disordini cranio-mandibolari, un ruolo primario lo rivestono le abitudini posturali. Per occlusione si intende il contatto tra le arcate dentarie. Quando l’occlusione è corretta, i denti si toccano senza provocare scivolamenti della mandibola e si ha la sua massima stabilità durante la funzione. Quando è scorretta, i denti vanno ugualmente a cercare la massima intercuspidazione e la mandibola deve scivolare per trovare una posizione che consenta di avere il più alto numero possibile di contatti per ottenere la sua stabilizzazione durante la funzione.


. L’osteopata, attraverso dei test, esamina le disarmonie che possono alterare l’equilibrio fra bocca e colonna vertebrale o fra appoggio anomalo del piede e colonna vertebrale. Il sistema cranio-cervicale è considerato, da un punto di vista funzionale.


Dobbiamo ricordarci che òa postura è il risultato di un adattamento fisiologico e psicologico alle varie funzioni dell’organismo come la deglutizione, la respirazione, la vista, l’ascolto, il rapporto con il suolo, che garantisce al corpo un equilibrio.


Alterazioni delle catene muscolari, con spasmi o contratture in alcuni gruppi muscolari, possono provocare tutta una serie di spostamenti rispetto alla normale postura che a loro volta richiedono compensi che causano la modificazione ulteriore dell’atteggiamento posturale del corpo.

È davvero importante far valutare la bocca e il cranio dei bambini all’osteopata che potrà riequilibrare le possibili deviazioni della bocca.


Nel adulto possono esserci sintomatologie che possono far pensare che la causa sia una disarmonia della bocca, un disturbo cranio-mandibolare.Quali:

• Dolori all’articolazione temporo-mandibolare (Atm), localizzati e spesso confusi con dolori all’orecchio

• digrignamento e/o serramento dei denti la notte

• fischi all’orecchio, vertigini, senso di ovattamento delle orecchie

• Nevralgia del trigemino

• Mal di testa di varie tipologie

• Dolori cervicali

• Tensioni muscolari alla bocca , al collo, alle spalle

tensioni diframmatiche


E TU CHE POSTURA HAI ? DIGRIGNI DI NOTTE??

per scoprirlo contattami


MILANO E LECCO 3313183933


96 visualizzazioni

Miriam Sommese 

 

​Osteopata DO  m roi

Personal trainer​ ISSA CFT 2

Operatore specializzato kinesiotape

Trainer black roll

MILANO, LECCO,

Via desezano, 14 

Zona bande nere M1

Viale montegrappa 6/a Lecco  

 

Via dell'isola Lecco 

Mobile: 331-3183933

osteopatamiriamsommese@gmai.com

http/osteopatamiriamsommese

@osteopatamiriamsommese

© 2018 Miriam Sommese - Osteopata D.O.M.R.O.I. - Tutti i diritti riservati - P.IVA: 03749280131 - Membro R.O.I. n°3661

  • dolori milano
  • osteopata milano
  • osteopata milano lecco
  • LinkedIn Social Icon
  • Instagram Social Icon
  • Facebook Social Icon